Nell’ ambito delle celebrazioni per Giorno della Memoria 2023 il Museo di Palazzo Grimani e Iveser istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea, promuovono un incontro sul tema

Dalla Shoah alle Pietre d’Inciampo

venerdì 3 febbraio alle ore 16.30

Nate da un’iniziativa dell’artista tedesco Gunter Demnig,  le Pietre d’Inciampo sono state posate in tutta Europa a partire dagli anni Novanta per ricordare le vittime del nazismo.

L’incontro ci farà conoscere il progetto che le ha portate da alcuni anni anche a Venezia e le attività nell’ambito dell’educazione alla cittadinanza e della conoscenza storica messe in campo da Iveser.

Interventi:​

Venezia 2014-2023: le Pietre d’Inciampo raccontano, a cura di Marco Borghi

Scuola e Memoria: un itinerario con le Pietre d’Inciampo, a cura di Stefania Bertelli

Sarà presente Paolo Navarro Dina, vicepresidente della Comunità Ebraica di Venezia.

L’Iveser, Istituto veneziano per la storia della Resistenza e della società contemporanea, è nato nel 1992 dall’incontro tra le associazioni partigiane del territorio e un gruppo di storici e studiosi. Svolge attività di consulenza e divulgazione scientifica, promuove ricerche e dibattiti, convegni, incontri, visite guidate e itinerari didattici ai luoghi della memoria del ‘900 veneziano, organizza mostre ed esposizioni collaborando con le Università, le istituzioni e le associazioni del territorio.

 

L’ingresso è gratuito e la prenotazione, obbligatoria fino ad esaurimento posti, include la visita libera del primo piano nobile del Museo di Palazzo Grimani e della mostra Inge Morath. Fotografare da Venezia in poi

Info e prenotazioni:

drm-ven.grimani@cultura.gov.it (sarà sufficiente rispondere a questa email)
tel: 041 2411507
Museo di Palazzo Grimani – Direzione regionale Musei Veneto
Castello 4858 – Ruga Giuffa (Campo S. Maria Formosa)
30122 Venezia
Tel.: 041 24 11 507
drm-ven.grimani@cultura.gov.it
www.polomusealeveneto.beniculturali.it/musei/museo-di-palazzo-grimani
seguici su:
www.facebook.com/palazzogrimani
www.twitter.com/palazzogrimani
www.instagram.com/museopalazzogrimani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *